Le crociere Monte-carlo

Da Marzo 2003, il Porto Hercule ha iniziato una nuova attività commerciale con l’accettazione al molo delle navi da crociere. Finora, le navi da crociere dovevano gettare l’ancora in rada, il che non agevolava gli spostamenti dei croceristi, oppure lungo la banchina degli Etats Unis per le navi non superiori a 100 metri. L’entrata in servizio della nuova diga semi galleggiante ha consentito lo sviluppo di questa attività. Lunga 352 metri protegge perfettamente dalle onde e può accogliere navi da crociera fino a 300 metri di lunghezza.

Lo sviluppo economico generato dalla diga sul commercio monegasco è sempre più importante. Con il tempo, l'attività crocieristica sarà il motore del turismo per il Principato di cui potrà trarre profitto tutta l'economia monegasca.

Nel 2020, in seguito all’interruzione dovuta alla pandemia da COVID-19, il governo monegasco ha studiato nuovi modelli di sviluppo nel contesto della protezione ambientale, da applicare nei riguardi dell’attività crocieristica.
Lo scopo é quello di perseguire la lotta all’inquinamento da parte delle navi da crociera, considerando l’impatto economico positivo, derivante da questa attività.

A partire dalla stagione 2022, é stato deciso di limitare da inzio aprile a metà novembre il periodo dell’accoglienza alla diga per le navi fino a 250 metri di lunghezza e una capacità inferiore o uguale a 1250 passeggeri.

Un simile provvedimento fu anche preso durante i lavori del « Anse du Portier » per ragioni di sicurezza durante la navigazione.

Gli stessi criteri d’accoglienza per le navi presenti sulla diga sono mantenuti per le navi in rada, e nei due casi, solamente le navi classificate come categoria di lusso, continueranno ad essere accolte nel Principato.

 

excel Scarica il programma delle crociere 2022 (PDF)
Scarica il programma delle crociere 2023 (PDF)
excel Scarica il programma delle crociere 2022 (EXCEL)
Scarica il programma delle crociere 2023 (EXCEL)
© SEPM 2022 - Site hosted by Monte-Carlo Multimedia Monaco 35